Scambio di buone pratiche con il Giappone – Rassegna Stampa

Il professor Hiromi Kanamaru ha presentato al Governo giapponese e alla Stampa, le Fattorie Faggioli come modello di multifunzionalità rurale e il “sistema Romagna” come esempio di cooperazione pubblico-privato. Frutto di una collaborazione ventennale intrapresa con le Università giapponesi sviluppatasi attraverso scambi di buone pratiche, l’elaborato ha messo in risalto quanto realizzato al fine di raggiungere il welfare territoriale: integrazione fra la cultura cittadina e quella rurale, mantenimento di Comunità vive e dinamiche attraverso la tutela e la rivalutazione dei Borghi Autentici d’Italia con le loro attività sociali e turistiche fondate sulle risorse locali, realizzazione di uno sviluppo territoriale eco-sostenibile. Un riconoscimento al percorso intrapreso per la creazione di un sistema educativo verde, orientando la trasformazione delle Fattorie Faggioli su quella che è sicuramente una priorità nella lista dei requisiti necessari per vivere: la qualità ambientale. Una filosofia che protegge l’esistenza e la salute del pianeta. Un grande grazie a: PeromattoFosse BrandinellislowfoodCa’ ColonnaMehter Cambio di MareaCantina di CesenaCasa ArtusiPoderi dal NespoliProloco Chiusa d’ErcoleBorgo Basinoufficio turistico BertinoroAgrilinea

L'immagine può contenere: 1 persona
L'immagine può contenere: 1 persona, testo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *