Master in Economia e Gestione del Turismo 2018

Nell’ambito del “Master in Economia e Gestione del Turismo”, progettato e gestito dal CISET-CA’FOSCARI che si sta svolgendo a Oriago di Mira (VE), domani 30 gennaio, dedicherò il mio intervento didattico alla cultura dell’ospitalità dei nostri Borghi Autentici, per favorire un Turismo che sia volano di sviluppo economico e sociale. Lo sia per le imprese e per i territori, dal locale all’internazionale. Sarà una giornata “full immersion” virtuale nei nostri Borghi Autentici per far partecipe questo gruppo di futuri manager del Turismo della cultura dell’accoglienza che nelle nostre #ComunitàOspitali è condivisa da tutti, non di facciata e non solo per le professioni turistiche. Un’economia in cui si compete sulle esperienze che le imprese sono in grado di realizzare per i propri ospiti, coinvolgendoli e che rappresentano la forma più evoluta del valore economico. L’obiettivo dei nostri #BorghiAutenticidItalia è coinvolgere, offrire un’esperienza memorabile e, cosa molto importante, superare le aspettative, proponendo uno stile di vita, uno spazio vitale in cui i viaggiatori possono interagire con chi può, con professionalità, soddisfare la loro esigenza. Questo richiede impegno e coordinamento per essere messo in pratica efficacemente, in quanto riguarda tutti gli ambiti di un’impresa (progettazione, comunicazione, distribuzione, etc.) e soprattutto riguarda “futuri manager del Turismo” che ne comprendano il valore, l’opportunità di mercato.

L'immagine può contenere: testo
L'immagine può contenere: 25 persone, persone che sorridono, persone sedute e spazio al chiuso

Buone pratiche per il ricambio generazionale 2018

Sempre più spesso si parla del ritorno alla terra da parte dei giovani, un fenomeno in espansione, sancito anche dai dati dell’Istat che riportano, già da qualche anno, un incremento nel numero di occupati in agricoltura e in particolare degli under 35. Oltre al dato occupazionale, infatti, i giovani danno un nuovo vigore a un settore che sta diventando strategico per l’interesse nazionale e che pertanto ha bisogno di nuovi approcci per far fronte ad alcune problematiche, dalla sostenibilità ambientale alla realizzazione di sistemi alimentari più equi. Importante è creare le condizioni per garantire una permanenza felice dei giovani in agricoltura, che sarà possibile solo se verranno affrontati e risolti alcuni nodi che attanagliano da sempre il settore. Primo fra tutti, lo scarso potere contrattuale degli agricoltori, soprattutto a valle delle filiere alimentari. E’ strategico che i nuovi agricoltori siano protagonisti, sempre più produttori finali di cibo e sempre meno fornitori delle industrie alimentari. Per questo vi aspettiamo domani mattina dalle ore 9:00 alle 13:00 presso HOTEL VENICE, Via F. Beggiato, 54, Grisignano di Zocco VI.

Nessuna descrizione della foto disponibile.