Filiera territorio “turismo-agricoltura-commercio-cultura”

Incontri sul progetto “Sempre connessi con Ravenna” nell’ambito della manifestazione internazionale FieraCavalli a Verona e Agri@Tour ad Arezzo. Il progetto, frutto della collaborazione fra Stabilimenti Balneari della costa (gruppo Happy Bio), Fattorie Faggioli di Cusercoli (FC), Confcommercio di  Ravenna, è sostenuto dalla Camera di Commercio ravennate. Il progetto intende creare una visione innovativa del concetto di “viaggio” e per viaggio si intende anche quello virtuale per una nuova economia di cultura e conoscenza  a favore di tutti gli attori del Territorio, partendo da esperienze e settori diversi che puntano a diventare “smart” in un ambiente urbano-territoriale. In questa “connessione” con Ravenna continuano le attività del progetto “Scuderie Didattiche” nell’ambito del programma “Il mare d’inverno” del gruppo Happy Bio, dedicato a tanti giovanissimi aspiranti “cavallerizzi” con la proposta di vivere giornate di attività ludico-sportive incentrate sul cavallo come mezzo privilegiato di integrazione con l’ambiente.

Valorizzare e promuovere sono operazioni complesse per le quali si deve lavorare in molte direzioni e presuppone la messa a punto di una strategia mirata. Verona ed Arezzo, sono due “vetrine” con una visibilità internazionale per  “Sempre connessi con Ravenna” che ha dimostrato fin dall’inizio la sua capacità di coinvolgere altri settori commerciali di Ravenna come il gruppo di “SouveniRavenna” nell’ottica di quella collaborazione “smart “land”, linea guida delle prossime programmazioni di sviluppo territoriale.

Programma Erasmus + “Youth Participation and Glocal Development”

Il progetto #BrandYourEUTh  trova alle Fattorie Faggioli, nella vallata forlivese del Bidente, un ambiente rurale “su misura” per un gruppo di giovani dai 16 ai 25 anni provenienti dalle organizzazione partner di Croazia, Grecia, Portogallo e Romania.

Promosso e realizzato dalla Fondazione Bruto e Poerio Carpigiani ad Anzola dell’Emilia in collaborazione con il Comune di Anzola dell’Emilia e le organizzazioni del Territorio, Adamastor, YMC, KOR, ATPDSC, GIOLLI Coop, PASSI Società Cooperativa, Istituto Archimede, Fattorie Faggioli and Matite Giovanotte, il progetto è finanziato dal programma Erasmus + “Youth Participation and Glocal Development” Con questo progetto si  intende promuovere tra i giovani la consapevolezza del loro ruolo nel far proprie le opportunità e le sfide dell’imprenditorialità, stimolando lo spirito imprenditoriale a partire dai diversi contesti territoriali e porre le basi per la costruzione di solide partnership sul tema tra organizzazioni europee che operano nel settore giovanile.